Sedi dei Corsi

 

A-Sapiens
Via Nomentana 84 

00161 Roma

 

Dipartimento MEMOTEF
Via del Castro Laurenziano 9
00161 Roma

Contatti

telephone 06.44.24.31.86
06.97.27.88.45
envelope

Corsi sicurezza:

a-sapiens@uniroma1.it

Corsi Adobe:

info@asapiens.eu

Corsi CAD/BIM:

info@a-sapiens.it

 

Corsi in convenzione con:

logo-memotef-sapienza

 

Corsi per Progetto Scuola Lavoro D.lgs 107/2015

Corsi per lavoratori ai sensi dell' art. 37 D.lgs 81/08  Finalizzati all'alternanza Scuola Lavoro

alternanza

Formazione generale 4 ore in e-learning

ai sensi di legge 81/08

 

Formazione Specifica Rischio Medio 8 ore in aula
Formazione Specifica Rischio Alto
12 ore in aula

                  buttonRICHIEDIINFORMAZIONI  buttonRICHIEDICOSTIDATE      


L'ente è riconosciuto presso il MIUR con direttiva 170/2016

index

 



Negli ultimi anni, la focalizzazione sulle priorità dell’istruzione e della formazione è ulteriormente cresciuta, pertanto i sistemi d’istruzione devono impegnarsi ad innalzare gli standard di qualità e il livello dei risultati di apprendimento per rispondere adeguatamente al bisogno di competenze e consentire ai giovani di inserirsi con successo nel mondo del lavoro.

I Corsi di formazione specifica in aula vengono svolti direttamente presso le aule dell'istituto che ne fa richiesta

Il potenziamento dell’offerta formativa in alternanza scuola lavoro trova riscontro nella legge 13 luglio 2015, n.107, che ha inserito questa strategia didattica nell’offerta formativa di tutti gli indirizzi di studio della scuola secondaria di secondo grado come parte integrante dei percorsi d’istruzione. Il giovane mantiene lo status di studente, la responsabilità del percorso è in capo alla scuola e l’alternanza è presentata come una metodologia didattica e non costituisce affatto un rapporto di lavoro.

 

E' obbligatoria la formazione nella sicurezza sui luoghi di lavoro per gli studenti in Alternanza Scuola Lavoro

E' dato alle scuole secondarie di secondo grado il compito di organizzare corsi di formazione in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, rivolti agli studenti inseriti nei percorsi di alternanza e svolti secondo quanto disposto dal d.lgs. 81/2008.

 

Formazione Generale

FORMAZIONE GENERALE AI SENSI DELL’ART.37 COMMA 1 LETTERA A DEL D.LG N.81/08

4 ORE Dedicata alla presentazione dei concetti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro.

CONTENUTI :
Concetti di rischio
Danno
Prevenzione
Organizzazione della prevenzione aziendale
Diritti doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali

Organi di vigilanza, controllo e assistenza.

Formazione Specifica

FORMAZIONE SPECIFICA ai sensi dell’art.37, comma 1,3 del D.lgs. n°81/08 , deve avere una durata minima di 4 ORE, 8 ORE, 12 ORE, in funzione dei rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell’azienda Cosi’ distinti in base alla classificazione dei settori di cui all’allegato 2 (individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002 – 2007: settori a rischio basso = 4 ore, settori a rischio medio = 8 ore, settori a rischio alto = 12 ore;)

CONTENUTI :
Rischi infortuni;
Meccanici generali,
Macchine;
Attrezzature;
Rischio caduta dall’alto;
Rischi da esplosione;
Rischi chimici;
Nebbie, oli, Fumi, vapori, Polveri;
Etichettatura;
Rischi cancerogeni;
Rischi biologici;
Rischi fisici;
Rumore,
Vibrazione,
Radiazione,
Microclima e illuminazione;
Videoterminali;
DPI organizzazione de lavoro;
Ambienti di lavoro;
Stress lavoro correlato;
Movimentazione manuale di carichi;
Movimentazione merci;
Segnaletica emergenze;
Le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico;
Procedure esodo e incendi;
Procedure organizzative per il primo soccorso;
Incidenti e infortuni mancati;
Altri rischi;

 

Modalità di iscrizione:

Se non si necessità di una soluzione personalizzata è sufficente cliccare il bottone "richiedi costi e date" specificando in seguito a quale tipologia di corso si è interessati e quanti studenti si desidera formare per ricevere un preventivo personalizzato.
La domanda di iscrizione al corso deve essere compilata on line. Il pagamento della quota partecipativa dovrà essere effettuato contestualmente alla ricezione della mail con il codice iban. Copia del pagamento va inviata a: a-sapiens@uniroma1.it


Attestato di frequenza:
Dopo la verifica finale di apprendimento effettuata sulla piattaforma e-learning, al termine del corso sarà rilasciato attestato di profitto dalla Università “Sapienza” di Roma,  soggetto autorizzato dalla legge in vigore al rilascio delle attestazioni ai corsi ai sensi del D.Lgs 81/2008 e smi.

 

Il testo unico per la sicurezza già prevedeva un obbligo di formazione per tutti i lavoratori senza spiegarne nel dettaglio la durata ed i contenuti. L’accordo in conferenza Stato-regioni del  21 Dicembre 2011 colma questa lacuna ed individua i percorsi formativi obbligatori per ciascun lavoratore. Come tutte le disposizioni collegate al Testo unico per la sicurezza, la loro validità è estesa a tutte le tipologie di attività lavorativa. Nel caso della P.A., considerata in tale circostanza attività a RISCHIO MEDIO, ciascun lavoratore deve ricevere una formazione di base di complessive 12 ore, di cui 4 generali e 8 specifiche. Tale monte ore costituisce credito formativo permanente e richiede aggiornamenti pari ad un minimo di 6 ore ogni 5 anni.

Per quanto riguarda la formazione dei dirigenti e preposti, La formazione prevede, comunque, per i dirigenti la frequenza di un corso di 16 ore oltre a 6 ore di aggiornamento ogni 5 anni e per i preposti un corso di 8 ore oltre a 6 ore di aggiornamento ogni 5 anni.  Il corso per  dirigenti è completamente sostitutivo di quello per lavoratore, che quindi non va frequentato, mentre è aggiuntivo per i preposti. Il percorso formativo e gli aggiornamenti per i dirigenti e i preposti possono avvenire anche in modalità e-learning. Rimane invariata, invece la formazione obbligatoria per le altre figure in materia di sicurezza, ovvero ASPP, RLS, addetti antincendio e primo soccorso. 

 

A chi è rivolto:

Questo tipo di formazione è rivolta ai LAVORATORI, in questo caso è obbligatorio che i tutti i lavoratori presenti in un'azienda siano formati sotto il punto di vista della sicurezza sui luoghi di lavoro.

Articolazione dei corsi:

La metodologia di insegnamento/apprendimento privilegia un approccio interattivo che comporta la centralità del lavoratore nel percorso di apprendimento. A tal fine si mira a garantire un equilibrio tra lezioni frontali, esercitazioni teoriche, pratiche e relative discussioni, nonché lavori di gruppo, nel rispetto del monte ore complessivo prefissato per ogni modulo. Favorire metodologie di apprendimento interattive ovvero base sul problem  solving, applicate a simulazioni e situazioni di contesto su problematiche specifiche, con particolare attenzione ai processi di valutazione e comunicazione legati alla prevenzione. Prevedere dimostrazioni, simulazioni in contesto lavorativo e prove pratiche;

Favorire, ove possibile, metodologie di apprendimento innovative, anche in modalità e-learning e con ricorso a linguaggi multimediali, che garantiscono l’impiego di strumenti informatici quali canali di divulgazione dei contenuti formativi, anche ai fini di una migliore  conciliazione tra esigenze professionali e esigenze di vita personale dei discenti e dei docenti.

Costi:
(è possibile avere maggiori informazioni sui costi utilizzando il bottone "info e iscrizione")

 

Numero di partecipanti:
Secondo quanto stabilito dal d.lgs n.81/2008 e dal d.lgs n. 106/2009, in accordo con le linee guida dell'accordo stato regioni del 21.12.2011, il corso prevede un numero massimo di 35 partecipanti per classe.

Frequenza:
La presenza deve essere garantita almeno nella misura del 90% della durata. Tutti i partecipanti al corso hanno l'obbligo di firmare il registro delle presenze quotidianamente in ingresso e in uscita.

Attestato di frequenza:
Dopo la verifica finale di apprendimento effettuata da una commissione costituita da almeno 3 docenti, al termine del corso sarà rilasciato attestato di profitto dalla Università “Sapienza” di Roma, (valido per la richiesta di crediti formativi), soggetto autorizzato dalla legge in vigore al rilascio delle attestazioni ai corsi di abilitazione per i coordinatori della sicurezza per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori.

E' possibile scaricare la guida operativa ministeriale dedicata alla scuola tramite questo collegamento

Il potenziamento dell’alternanza scuola lavoro, nel suddetto provvedimento normativo, segue tre direttrici principali:

1)lo sviluppo dell’orientamento, rivolto a studenti iscritti all’ultimo anno per facilitare una scelta consapevole del percorso di studio

2)la definizione dei diritti e dei doveri degli studenti, senza pregiudizi per la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

3)l'introduzione di misure per la formazione dei docenti, finalizzate all’aumento delle competenze per favorire i percorsi di alternanza scuola lavoro.

 

Con il Patrocinio di:

logo-colori roma capitale nuovo Zetema autodesk Pico Autodesk new2014 logo edupuntozero

3

 

 

FT-Note-1 FT-Accessibilita-1
FT-FAQ-1 FT-privacy-1 FT-sitemap-1 FT-glossario-1
FT-Links-1
FT-contattaci-1